Menu
crema di topinambur
Zuppe e Minestre

Crema di topinambur

La prima volta che ho assaggiato il topinambur non potevo crederci. Da amante dei carciofi puoi immaginare la mia sorpresa nello scoprire che il gusto è davvero molto simile. Ho dovuto subito mettermi in cucina e capire come utilizzarlo. Beh, la prima preparazione che mi è venuta in mente è questa crema di topinambur facile e veloce che ti propongo qui. La crema ha un gusto ricco ma allo stesso tempo delicato grazie alla dolcezza delle patate e del porro.

Ottime ragioni per provare la mia crema di topinambur

  • Sana
  • Confortevole
  • Ricca di sali minerali tra i quali ferro, fosforo e potassio
  • Ricca di fibre e antiossidanti naturali
  • Basso contenuto calorico
  • Gustosa
  • Cremosa
  • Facile da preparare
  • Si conserva a lungo
crema di topinambur

Ingredienti

Dosi per: 3 persone | Preparazione: 10 minuti | Cottura: 45 minuti

500 g topinambur
400 g patate
1 porro medio
sale e pepe q.b.

1 litro di brodo vegetale

Per guarnire (opzionale)
Panna di soia
semi di papavero
foglioline di salvia fresca

Come preparare la crema di topinambur

1 – Per prima cosa taglia il porro a rondelle e lascialo appassire in una pentola capiente a fuoco medio per qualche minuto.

2 – Mentre il porro appassisce, lava con cura il topinambur, privalo della buccia, taglialo a tocchetti e aggiungilo al porro. Lascia cuocere a fuoco medio per 5 minuti circa.

3 – Passati i 5 minuti puoi aggiungere nella pentola le patate sbucciate e tagliate a cubetti. Copri il tutto con circa 1 litro d’acqua bollente e lascia cuocere col coperchio per 1 ora. A metà cottura puoi aggiungere del sale per insaporire.

4 – Passati circa 45 minuti, o comunque quando il topinambur risulterà morbido, spegni il fuoco e frulla con un mixer ad immersione le verdure fino ad ottenere una crema vellutata. Assaggia la crema e, nel caso, aggiusta di sale e pepe.

5 – Guarnisci la crema con panna di soia, semi di papavero e foglioline di salvia.

crema di topinambur

Come conservare la crema di topinambur

La crema di topinambur può essere conservata in frigo in un contenitore ermetico per 4-5 giorni oppure nel freezer per una mese circa. Potrai quindi prepararne in grandi quantità ed averla sempre a disposizione quando non avrai molta voglia di cucinare. Ti basterà scongelarla e scaldarla qualche minuto.

Ti è piaciuta questa ricetta? Se hai preparato la mia crema di topinambur mi piacerebbe che tu lo condividessi con me taggandomi su Instagram @essenzavegetale o lasciandomi un commento qui sotto.

Se ti è piaciuta la ricetta della crema di topinambur guarda la sezione Zuppe e Minestre per scoprire tanti piatti sanissimi e facili da preparare. Questi piatti sono perfetti da preparare in anticipo per la settimana e possono anche essere congelati in monoporzioni per averli sempre a disposizione.

Nessun Commento

    Lascia un Commento