Menu
quadrotti al limone vegani
Dolci

Quadrotti al limone vegani

Forse ti ho già detto che ho nel mio giardino ho un albero di limoni molto generoso e che cerco sempre nuovi modi per valorizzarli attraverso le mie ricette. Quest’anno l’albero è stato particolarmente generoso…mentre li raccoglievo mi è subito venuta l’ispirazione per questa ricetta. Volevo un dolce che sprigionasse tutta la freschezza e la bellezza di questo agrume, una celebrazione della primavera ormai alle porte. Ed ecco qui i miei quadrotti al limone vegani.

I quadrotti al limone nella mia versione senza uova e latticini sono perfetti per valorizzare questo agrume vivace ed energetico che si contraddistingue per il suo colore giallo acceso vibrante. Ti innamorerai ad ogni singolo assaggio: la frolla aromatizzata al limone, preparata con farina semi integrale e un tocco di farina di mandorle, è il sostegno perfetto, friabile e consistente, per la deliziosa crema al limone che la sovrasta.

quadrotti al limone vegani

Quali ingredienti troverai nei miei quadrotti al limone vegani e sostituzioni

Farina tipo 1: è una farina semi integrale, perfetta per la preparazione di dolci e crostate. Puoi sostituirla con la stessa quantità di farina integrale, farina tipo 2 o farina di farro.

Zucchero a velo di canna: addolcisce la frolla conferendole un leggero gusto caramellato. La sua consistenza sottilissima consente di ottenere una frolla ben strutturata e compatta.

Farina di mandorle: conferisce alla frolla una nota di frutta secca perfetta in abbinamento alla crema al limone.

Margarina vegetale: rende la frolla friabile e delicata e le conferisce un gusto irresistibile. Se preferisci puoi sostituirlo con la stessa dose di burro vegetale oppure con circa x g di olio di semi di girasole (in questo caso però la frolla avrà una consistenza ed un profumo differenti ma sarà comunque ottima).

Bevanda vegetale di soia: è la base della crema al limone vegana. Può essere sostituita con la stessa quantità di bevanda vegetale di avena o di riso.

Amido di mais: conferisce alla crema al limone consistenza e cremosità. Puoi sostituirla con la stessa quantità di amido di fecola di patate.

Agar agar: è un gelificante di origine vegetale ottenuto dalla lavorazione delle alghe rosse che puoi reperire sia polvere, in fiocchi o in barre. In questa ricetta stabilizza la crema rendendola compatta, perfetta per ottenere dei quadrotti ben definiti.

Ottime ragioni per provare i miei quadrotti al limone vegani

  • 100% vegetali
  • senza latticini
  • senza uova
  • freschi
  • agrumati
  • ideali per la merenda o a fine pasto
  • si possono congelare
quadrotti al limone vegani

Ingredienti

Dosi per: 1 stampo quadrato 20×20 cm | Preparazione: 15 minuti | Cottura: 40 minuti

Per la frolla
220 g farina tipo 1
20 g farina di mandorle
60 g zucchero a velo di canna
90 g margarina vegetale
1 limone, la scorza
2 cucchiai di bevanda vegetale di soia
1 pizzico di sale

Per la crema al limone
400 ml bevanda vegetale di soia
200 ml succo di limone
100 g di zucchero di canna
50 g amido di mais
1 cucchiaino di agar agar
1 cucchiaino raso di curcuma

Per decorare
Zucchero a velo q.b. (opzionale)
2-3 fettine di limone

Come preparare i quadrotti al limone vegani

Inizia con la frolla

1 – Nella ciotola della planetaria (o in una ciotola normale se lavori a mano) unisci la farina, lo zucchero a velo di canna, il sale e la scorza grattugiata di un limone e mischiali bene azionando la planetaria qualche secondo.

2 – Ora aggiungi la margarina vegetale fredda da frigo tagliata a cubetti e con il battitore pasticceria (o con la frusta piatta) lavora gli ingredienti fino a quando non otterrai un composto sabbiato (ci vorrà pochissimo). Se lavori a mano sfrega tra la punta delle dita il burro e gli ingredienti secchi, in pochi minuti dovresti ottenere lo stesso risultato.

3 – Ora aggiungi un paio di cucchiai di bevanda vegetale di soia fredda da frigo e continua a lavorare la frolla fino a quando non si sarà formato l’impasto. Mi raccomando, questi passaggi devono essere fatti velocemente per evitare che il burro si scaldi.

4 – Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro e forma un panetto. Coprilo con della pellicola alimentare e lascialo riposare in frigo per 15 minuti.

5 – Stendi la frolla con il matterello ad una dimensione di 20x 20 e trasferiscila nello stampo quadrato con fondo removibile foderato con della carta da forno. Rifinisci i bordi con un coltellino affilato e utilizza l’eccesso per coprile eventuali buchi alle estremità.

6 – Infornala frolla in forno statico preriscaldato a 180° C per 30 minuti.

7 – Una volta pronta, lasciala raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Prepara la crema al limone

8 – In un pentolino unisci la bevanda vegetale di soia, il succo di limone, l’amido di mais, lo zucchero di canna, l’agar agar e la curcuma. Mischia bene tutti gli ingredienti con una frusta fino a quando non sranno ben amalgamati.

9 – Porta il pentolino sul fuoco a fiamma media. Mescola di continuo fino a quando la crema non si sarà addensata. Questa deve sobbollire per qualche minuto in modo tale che l’agar agar si attivi.

10 – Una volta pronta lasciala raffreddare qualche minuto.

Assembla e inforna

11 – Trasferisci la crema al limone sulla base di frolla e livella la superficie con una spatola, quindi inforna nuovamente a 180° C per 15 minuti.

Il riposo in frigo e il taglio

12 – Una volta sfornata, lascia raffreddare completamente e successivamente riponi in frigo per una notte.

13 – Il giorno seguente taglia la crostata ottenuta in 9 quadrotti e decora la superficie con dello zucchero a velo o fettine di limone.

Come conservare i quadrotti al limone vegani

Questi deliziosi quadrotti agrumati si conservano in frigo all’interno di un contenitore ermetico fino a 3-4 giorni. Se preferisci puoi anche congelarli, sempre all’interno di un contenitore ermetico, avendo cura di separarli con della carta da forno. In freezer si conserveranno fino a 3 mesi.

I miei consigli

Quando unisci la curcuma agli altri ingredienti della crema non esagerare perché in cottura questa spezia tende a scurirsi. Vogliamo ottenere un bel colore giallo acceso che simula il colore dei limoni e quelle note che conferiscono di solito le uova. Per questo sarà sufficiente utilizzarne solo mezzo cucchiaino o un cucchiaino raso.

In maniera opzionale puoi ricoprire la superficie dei quadrotti con dello zucchero a velo. Se decidi per questa soluzione ti consiglio di farlo poco prima di servire i quadrotti, questo perché la loro superficie umida tenderà ad assorbire velocemente lo zucchero sparendo completamente. Io personalmente preferisco saltare questo passaggio perché mi piace vedere il colore giallo acceso della crema che trasmette freschezza e vivacità.

Ti è piaciuta questa ricetta? Se hai preparato i miei quadrotti al limone vegani mi piacerebbe che tu lo condividessi con me taggandomi su Instagram @essenzavegetale o lasciandomi un commento qui sotto.

Se stai cercando altre idee di ricette dolci 100% vegetali dai un’occhiata alla sezione dolci.

Nessun Commento

    Lascia un Commento