Menu
torta salata vegana con patate e cipolle caramellate
Piatti Unici / Secondi

Torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

Oggi ti propongo una delle mie torte salate più riuscite. Ho sempre voluto utilizzare le cipolle caramellate per preparare una torta salata, e pensando a tutti gli abbinamenti possibili ho realizzato che le patate potessero essere davvero perfette. Ed avevo proprio ragione.

Il risultato? Una torta salata dal sapore sfizioso e gustoso alla quale è difficile resistere. La pasta brisée all’olio integrale poi, croccante e fragrante, racchiude il ripieno alla perfezione e conferisce a questa torta salata un tocco rustico molto piacevole.

Facilissima da preparare, senza farine raffinate e senza latticini.

torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

Quali ingredienti troverai nella mia torta salata con ratatouille vegan e sostituzioni

Farina integrale: consente di ottenere una pasta brisée vegan rustica e più genuina in quanto, rispetto alla farina bianca raffinata, mantiene tutti i valori nutrizionali del cereale: carboidrati, proteine, grassi e soprattutto vitamine, sali minerali e fibre. Puoi sostituirla con la stessa quantità di farina semi integrale tipo 1 o tipo 2.

Farina tipo 2: è una farina semi integrale che in abbinamento alla farina integrale permette di ottenere una brisée dalla consistenza perfetta. Puoi sostituirla con la stessa quantità di farina integrale oppure di farina tipo 1.

Olio extra vergine di oliva: conferisce alla pasta brisée friabilità e un gusto rustico. Puoi sostituirlo con circa 100 g di burro vegetale o margarina.

Patate: io utilizzo delle patate a pasta gialla di qualità della mia zona. Il segreto è tagliarle tutte dello stesso spessore per avere un risultato di cottura omogeneo. Per farlo l’ideale è utilizzare una mandolina.

Cipolle rosse: perfette da fare caramellate per il loro gusto dolce. Puoi comunque sostituirle con delle cipolle bianche o dorate.

Zucchero di canna: indispensabile per caramellare alla perfezione le cipolle. Se preferisci puoi sostituirlo con la stessa quantità di zucchero bianco.

Aceto balsamico: preferibilmente di qualità consente di caramellare le cipolle in maniera sublime e le conferisce un sapore agro dolce perfetto.

Rosmarino secco e timo fresco: le erbe aromatiche perfette in abbinamento al ripieno di patate e cipolle caramellate, conferiscono alla torta salata un profumo irresistibile e un gusto rustico.

torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

Ottime ragioni per provare la mia torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

  • 100% vegetale
  • senza uova
  • senza latticini
  • gustosa
  • genuina
  • rustica
  • facilissima da preparare

Ingredienti

Dosi per: 4-5 persone  | Preparazione: 30 minuti Cottura: 30-35 minuti

Per la brisée vegana
150 g farina tipo 2
150 g farina integrale
80 ml olio extra vergine d’oliva
120 ml acqua
1 cucchiaino abbondante di rosmarino secco
5 g sale
latte vegetale q.b. per spennellare

Per il ripieno
350 g patate

500 g cipolle rosse
35 g zucchero di canna
1 cucchiaio di aceto balsamico
1 tazzina d’acqua
sale q.b.

olio evo q.b.
rosmarino secco
1 rametto di timo fresco

Come preparare la torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

Prepara la pasta brisée vegana all’olio

1 – Nella ciotola della planetaria o in una ciotola capiente, unisci la farina e il sale e mischia bene. Aggiungi l’acqua e l’olio extra vergine d’oliva, quindi aziona la planetaria e lavorare gli ingredienti fino a quando non otterrai un panetto omogeneo. Se lavori a mano invece, inizia a lavorare gli ingredienti con un cucchiaio di legno, poi trasferisci l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e continua lavorarlo fino a quando non otterrai un panetto liscio ed omogeneo.

2 – Copri la pasta brisée con della pellicola trasparente e lasciala riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti o mentre ti dedichi alla preparazione del ripieno.

Le cipolle caramellate

3 – Pulisci le cipolle, tagliale a fettine sottili e trasferiscile in una padella capiente. Aggiungi lo zucchero, il sale e una tazzina d’acqua e a lasciale cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, o fino a quando non si saranno ammorbidite, mescolando di tanto in tanto. Se necessario, aggiungi ulteriore acqua per evitare che le cipolle si attacchino alla padella.

4 – Ora unisci alle cipolle un cucchiaio di aceto balsamico, mischia bene e lascia cuocere per altri 5 minuti.

Le patate

6 – Pela le patate e tagliale a fettine sottili dello stesso spessore con una mandolina. Io ho utilizzato il pratico accessorio della mia planetaria KitcheAid che mi ha permesso di ottenere delle fette omogenee. Trasferiscile man mano in una ciotola e condiscile con sale e un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Componi la torta salata e inforna

7 – Prepara un foglio di carta forno, adagialo sul piano di lavoro e stendi la pasta brisée sopra di esso con il mattarello per ottenere un diametro di 32 cm e bucherella con una forchetta la superficie. Farcisci con le cipolle caramellate distribuendole bene sulla pasta brisée e lasciando circa 2-3 cm vuoti nei bordi.

8 – Ora sovrapponi le patate alle cipolle caramellate formando una decorazione a spirale, partendo dall’esterno verso l’interno. Condisci la superficie con un filo d’olio, rosmarino secco e timo fresco.

9 – Ripiega i bordi della pasta brisée sul ripieno e spennellali leggermente con del latte vegetale.

10 – Inforna in forno statico preriscaldato a 180° C per circa 30 minuti o fino a quando i bordi della torta salata non risulteranno ben dorati.

Una volta pronta, lascia raffreddare la torta salata per qualche minuto prima di servirla accompagnata da un’insalata.

Come conservare la torta salata vegana con patate e cipolle caramellate

Questa torta salata si conserva bene in frigo, chiusa all’interno di un contenitore ermetico fino a 3 giorni.

Altre torte salate 100% vegetali che non puoi perdere

Torta salata vegana ai porri e tofu affumicato

Torta salata vegana con funghi e cipolle

Ti è piaciuta questa ricetta? Se hai preparato la mia torta salata vegana con patate e cipolle caramellate mi piacerebbe che tu lo condividessi con me taggandomi su Instagram @essenzavegetale o lasciandomi un commento qui sotto.

Se stai cercando altre idee di ricette 100% vegetali dai uno sguardo all’indice ricette.

2 Commenti

  • stefania
    29 Ottobre 2023 at 12:28

    speciale❤

    Rispondi

Lascia un Commento